Caricamento
Curiosità
zucche per Halloween

Halloween è arrivato!

Ottobre è il mese dell’autunno, dei colori caldi, delle foglie secche e del ritorno ai maglioni di lana. Ma, soprattutto, è il mese che dà il via alle ricorrenze della stagione più fredda.

La prima festa, tra le più divertenti, è quella di Halloween, molto amata dai bambini e ormai famosa anche in Italia, nonostante lo scetticismo di molti. La “notte delle streghe” ha una lunga storia, che – diversamente da quello che si pensa – non arriva propriamente dall’America ma dal mondo celtico e da alcune antichissime leggende irlandesi che vedono tra i protagonisti Jack-o’-lantern, personaggio da cui probabilmente prende il nome la festa più spaventosa della storia. Era lui, anima in pena, a vagare di notte per le città con la sola luce di una rapa scavata. Il verbo in inglese associato a questa leggenda è “to hollow - hollowing”, cioè scavare, da cui potrebbe derivare la variante “Halloween”.
 

Perché la zucca è il simbolo di Halloween?

L’aspetto più commerciale della festività, zucca compresa, arriva invece dall’America: come già detto, in origine – secondo la leggenda di Halloween con Jack-o’-lantern – prima della zucca gli irlandesi erano soliti intagliare una rapa per la notte del 31 ottobre, per non essere catturati dagli spiriti.

Secondo la tradizione la zucca ha preso il posto della rapa a partire dal 1840, quando gli irlandesi trasferitisi oltreoceano si resero conto di non poter utilizzare le rape americane, poiché molto più piccole e difficili da coltivare. La zucca, invece, era l’ideale, poiché facile da coltivare e di grandi dimensioni. Da allora, durante la notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre, si usa intagliare una zucca e metterci dentro una lanterna, per segnalare all’anima vagante di Jack-o’-lantern che in casa non c’è posto per il suo spirito.

Le origini di Halloween, secondo alcuni studiosi, potrebbero essere molto più antiche: Halloween sembra essere infatti collegata alla festività celtica di Samhain, che significa letteralmente “fine dell’estate”. In sintesi, la festa della notte del 31 ottobre è una festa laica, che si è poi contrapposta alla festa religiosa del 1 novembre. L’associazione con il tema della morte sembra arrivare molto dopo, come dimostra la nascita di maschere spaventose e allestimenti macabri. Secondo la storia, l’uso delle rape intagliate, svuotate e illuminate con una lanterna coincide con il rito tradizionale irlandese di ricordare le anime bloccate nel Purgatorio. I colori tipici della festa di Halloween, oggi, sono il nero, il viola scuro e l’arancione.

Il detto per eccellenza della festa di Halloween “Dolcetto o scherzetto?”, in inglese “trick or treat?”, si rifà all’usanza medievale dell’elemosina, quando la gente povera chiedeva cibo in cambio di preghiere per i morti durante il 1 novembre.

Simbolicamente la zucca, insieme a travestimenti, maschere e allestimenti da paura rappresenta Halloween più di ogni altra cosa, ma riuscire ad intagliarla e a svuotarla senza fare errori può essere un’impresa. Non improvvisare e segui questa guida per fare la zucca di Halloween perfetta!
 

10 consigli per fare la zucca di Halloween perfetta

Ti stai chiedendo come fare una zucca di Halloween uguale a quelle che hai sempre visto nei film e nelle serie tv americane? Segui questa breve lista di consigli!

     1. Scegli la giusta dimensione: compra una zucca che sia abbastanza grande, arrotondata e di dimensioni adeguate. Prediligi sempre la mezza misura, ma evita le zucche più piccole perché, seppur possano sembrarti belle o insolite, saranno difficilissime da lavorare e intagliare. Non comprare la zucca molto presto, potrebbe rovinarsi o marcire.


     2. Seleziona una zucca bella, ma buona: esistono tanti tipi di zucche, ma un solo modo per scegliere una buona zucca per Halloween. Ricorda che più la zucca sarà matura (ma non troppo) più sarà semplice lavorarla e svuotarla. Evita quei frutti che già presentano tagli, buchi o parti annerite; il nostro consiglio per comprare la zucca migliore è quello di “bussare” sulla buccia, esattamente come faresti per il melone o con l’anguria. Se il suono che senti è sordo, come se il frutto fosse vuoto, allora la zucca è abbastanza matura, dunque può essere tagliata e usata per la vostra festa di Halloween. Se la zucca è un po’ sporca, non preoccuparti, potrai lavarla con un panno umido quando tornerai a casa.
 

     3. Prepara la tua cucina e il piano di lavoro

Sai già cosa serve per fare una zucca di Halloween? Proveremo a darti una mano consigliandoti l’elenco degli accessori e degli utensili da cucina che ti serviranno per realizzare il simbolo della festa più spaventosa dell’anno.

  • un pennarello indelebile, nero: ti servirà per disegnare gli occhi e per tracciare le parti della zucca che dovrai tagliare;
  • un coltello con lama seghettata: funziona molto meglio rispetto ad un comune coltello per intagliare la zucca, ma non fatelo usare ai bambini;
  • una base da lavoro in legno o in qualsiasi altro materiale resistente e facile da pulire: tenete bene a mente che per fare la zucca di Halloween sporcherete tanto, inevitabilmente!
  • un mestolo, per svuotare la zucca dalla sua polpa e dei cucchiai semplici, per rifinire le ultime parti rimaste: non buttate assolutamente la polpa della zucca, perché vi servirà per preparare muffin, zuppe, torte;
  • un canovaccio, per evitare di lavorare con le mani sporche;
  • una sgorbia o uno scalpello, non troppo grande, per intagliare la zucca in modo da definirne gli occhi, il naso e la bocca con più precisione e con maggiore controllo e sicurezza;
  • un’idea di disegno: se non sapete come disegnare la zucca di Halloween o non siete dei grandi esperti con i pennarelli e la matita, scaricate e stampate delle foto o dei disegni a tema, vi serviranno per scegliere il tipo di “faccia” che fa per voi! Digitate su Google “template per la zucca di Halloween” e il gioco è fatto!
  • una candela, da inserire nella zucca una volta pronta. Sceglietela corta, e con una buona base, a cui aggiungerete un foglio in stagno da sistemare sul fondo centrale della zucca.


Ok, ora siamo pronti, e possiamo metterci al lavoro per creare la zucca di Halloween perfetta, come quelle dei film americani.
 

     4. Disegna la tua zucca utilizzando un pennarello indelebile nero e il template della zucca precedentemente stampato, a meno che tu non abbia la certezza del risultato che vorrai ottenere. Traccia i contorni della faccia di Jack-o’-lantern sulla zucca disegnando gli occhi, il naso, la bocca e i denti, poi fai un segno per delimitare la zona che taglierai sulla parte superiore. Quest’ultima ti servirà come “cappello”, e sarà il punto da cui estrarrai la polpa e i semi della zucca.
 

     5. Taglia la zucca con il coltello con lama seghettata o con la sgorbia, per essere più preciso ed evitare tagli. Con il coltello più grande taglia la parte superiore della zucca già delineata con il pennarello, senza staccare il picciolo verde. Non siate approssimativi in questo passaggio, perché questa parte vi servirà come cappello della vostra zucca di Halloween.
 

     6. Ora è il momento di togliere i semi e la polpa. Se non sapete come svuotare la zucca, non preoccupatevi, perché il processo è più semplice di quello che si possa pensare. Prendete il mestolo e scavate all’interno togliendo i semi e la polpa contenuta all’interno della zucca, scavando nei punti più ostili con un cucchiaio più piccolo.
 

     7. Una volta estratta la polpa dalla zucca, separatela dai semi e conservatela in cucina, perché potrebbe servirvi per preparare dolci, risotti, vellutate o ricette salate a tema per Halloween. Anche i semi della zucca possono essere riutilizzati in cucina seguendo ricette salutari e tradizionali: potete farli tostati, cotti al forno senza sale come snack da gustare durante con gli ospiti durante la vostra festa di Halloween. Ricordate che anche la zucca di Halloween è commestibile, a patto che la polpa sia estratta prima che questa diventi un semplice allestimento. La zucca non è più commestibile una volta lavorata ed esposta ad agenti atmosferici, dopo averla intagliata e riempita con una lanterna o una candela. Dunque non cercate di recuperare ciò che rimane della vostra zucca di Halloween!
 

     8. Intaglia i dettagli della zucca, ovvero occhi, naso, bocca e denti: prendi un coltello da intaglio e spingilo fino in fondo. In alternativa, puoi usare uno scalpello che puoi comprare nella maggior parte dei negozi d'arte. Muovi lentamente e con precisione il coltello intorno alla forma disegnata, seguendo i singoli punti tracciati con il pennarello, e ripeti lo stesso procedimento per ogni forma. Una volta finito, spingi le forme tagliate verso fuori o verso l’interno della zucca. Riuscite già a riconoscerlo? È lui, è tornato: è Jack-o’-lantern!
 

     9. Ripulisci e ridefinisci i dettagli: ripassa i punti del viso con precisione e cautela usando un coltellino. È importante che ogni parte sia ben fatta affinché sia abbastanza spaventosa, anche se i tratti di precisione non saranno molto visibili nell'oscurità della notte più horror dell’anno!
 

     10. Metti una candela all’interno della zucca calandola dall’alto, e poi accendila con un fiammifero lungo: scegli una candela con una base solida e larga oppure compra una luce a led, se ti fa stare più tranquillo. Accertati che la base della zucca sia ben livellata per evitare che la candela cada. A questo punto, chiudi la zucca e aspetta di vedere qual è il punto in cui l’ortaggio si riscalda maggiormente: una volta capito questo, potrai creare un buco che funga da camino in corrispondenza del punto più caldo. Così, eviterai che la parte restante della polpa della zucca si bruci troppo, creando cattivi odori. 

 

Come conservare una zucca di Halloween?

Esistono molti consigli per non far marcire una zucca di Halloween e conservarla per l’anno successivo. Anzitutto, tenete l’ortaggio già vuoto al riparo dai raggi solari e dalle alte temperature, conservandolo in luoghi asciutti e con una temperatura costante, come la cantina o il frigo. Utilizzate prodotti appositi per contrastare la muffa, vostra principale nemica, o provate a immergerla o a spruzzarla con una soluzione di acqua e candeggina.

 

Come far seccare una zucca intagliata dopo averla svuotata

Dopo aver svuotato una zucca fresca, è possibile farla seccare, a patto che si tratti di una zucca freschissima e che sia stata svuotata adeguatamente e privata dalla polpa e dai semi. La zucca già scavata può durare per poco tempo, a seconda delle condizioni atmosferiche a cui è esposta: disidratazione, umidità e muffe sono le principali cause di deterioramento della vostra zucca di Halloween. Una soluzione per essiccare la zucca già intagliata è sicuramente tenerla al fresco, immergendola direttamente in acqua ghiacciata oppure tenendola in frigo (ma senza congelarla) con una temperatura costante e asciutta. Evita l’esposizione continua ai raggi solari! In commercio esistono anche prodotti specifici utili per la conservazione della zucca di Halloween precedentemente svuotata.  

 

La lista degli oggetti da usare come decorazioni per la zucca di Halloween

Non esiste un unico modello di zucca di Halloween fai da te: oltre alla classica faccia di Jack-o’-Lantern potete rifare la zucca come preferite, decorandola con oggetti, glitter, nastrini e altro. Ecco un elenco completo di idee per la vostra zucca di Halloween in modo insolito e divertente:

  • ragni
  • ragnatele
  • pipistrelli neri di carta o in velluto
  • bottoni neri
  • chiodi
  • foglie autunnali
  • pittura a lavagna (potreste dipingere la zucca con la vernice nera a lavagna e utilizzare dei gessetti arancioni per scriverci sopra i vostri nomi)
  • fiocchetti e nastrini, rigorosamente di colore scuro
  • incisioni decorative, da realizzare con il pennarello o con i glitter

 

Cosa fare con la polpa della zucca di Halloween?

Non sprecare gli avanzi della zucca di Halloween intagliata e usali in cucina per preparare snack e primi perfetti per la serata di Halloween! Se avete dei bambini, potreste farli felici con una coloratissima pumpkin pie, torta di zucca, da decorare con ragni e pipistrelli di cioccolato, oppure con dei muffin alla zucca. La zucca, così come tanti altri frutti tipicamente autunnali, è perfetta anche per preparare primi piatti salati (come vellutate, gnocchi e fettuccine). La vostra festa di Halloween sarà perfetta con dei dolcissimi cupcakes alla zucca a centro tavola!
 

La musica giusta per la vostra festa di Halloween

La festa di Halloween ha influenzato tantissimo il mondo occidentale: sarà per il suo fascino gotico, o per la sua tendenza a rendere legittima e collettiva la celebrazione delle paure più recondite dell’uomo, ma l’atmosfera tipicamente paurosa del 31 ottobre – fatta di mostri, streghe, fantasmi e zombie – è entrata nell’immaginario collettivo fino a innescare un giro di affari che ha coinvolto cinema, musica, arte e intrattenimento per grandi e bambini. Se state organizzando una festa a tema e cercate consigli sulle canzoni che non possono assolutamente mancare nella vostra playlist di Halloween, date un’occhiata a questi suggerimenti: 

  1. Thriller di Michael Jackson
  2. The Addams Family Theme song
  3. Ghostbusters di  Ray Parker Jr
  4. This is Halloween (la colonna sonora del film “Nightmare before Christmas” è perfetta per una festa di Halloween, ci sono versioni per tutti i gusti, anche in italiano e per bambini)
  5. Monster Mash di Bobby Pickett

 

5 film da guardare assolutamente ad Halloween

Ad Halloween è d’obbligo guardare un film horror tutti insieme, in famiglia o con gli amici, anche tra bambini. Ecco una lista di idee per film da guardare durante la notte del 31 ottobre.

5 film di Halloween per bambini

  1. Alice in wonderland della Disney (la versione di Tim Burton è indicata per adolescenti e ragazzi)
  2. Piccoli brividi 2 – i fantasmi di Halloween, un film del 2018 diretto da Ari Sandel
  3. Small foot - il mio amico delle nevi: l’abominevole uomo delle nevi è al cinema dal 4 ottobre 2018
  4. Casper, un grande classico dei film animati perfetto per Halloween
  5. Hotel Transylvania, film d’animazione distribuito anche in 3D
     

5 film horror per Halloween per ragazzi e adulti

  1. Nightmare before Christmas, un classico prodotto da Tim Burton
  2. La sposa cadavere, sempre di Tim Burton
  3. Il mistero di Sleepy Hollow, con Johnny Depp
  4. Coraline e la porta magica, un bellissimo film d’animazione in stop-motion
  5. Trick’r treat – La vendetta di Halloween, diretto da Michael Dougherty (attenzione, questo fa davvero paura!)
     

5 serie tv su Netflix perfette per la notte di Halloween

Se avete un’intera giornata per dedicarvi alle serie tv horror più spaventose, ecco dei consigli:

  1. Stranger Things
  2. Bates Motel
  3. Dexter
  4. Una serie di sfortunati eventi
  5. Scream
     

5 film per Halloween da guardare su Netflix

Serata paurosa tra amici? Ecco i nostri consigli di film horror presenti su Netflix, non adatti ai più piccoli.

  1. Malevolent
  2. Sono la bella creatura che vive in questa casa
  3. Veronica
  4. Lo sguardo di Satana – Carrie
  5. L’alba dei morti viventi

 

Categorie

Articoli recenti

Archivio