Caricamento
Curiosità
Frutta e verdura di stagione dicembre

Quali sono le verdure di stagione a dicembre

Scegliere la giusta frutta e verdura è importante per poter preparare piatti genuini da servire durante i pranzi e le cene di dicembre. Consumare prodotti di stagione significa mettere in tavola ingredienti salutari che conservano i propri valori nutrizionali e che fanno bene alla salute. Il mese di dicembre annuncia l’arrivo dell’inverno e porta una grande varietà di verdure fresche e saporite sulle nostre tavole. Questo ultimo periodo dell’anno si presenta infatti molto ricco di ortaggi di stagione e consente di liberare la nostra creatività in cucina per trascorrere le feste natalizie nel segno di un’alimentazione bilanciata e sana. 
Andiamo a scoprire insieme le verdure da acquistare per mangiare di stagione a dicembre:

  • Barbabietola rossa
  • Broccoli
  • Carciofi
  • Cardi
  • Carote
  • Cavolfiori
  • Cavoli
  • Cavoletti di Bruxelles
  • Cicoria
  • Cime di rapa
  • Finocchio
  • Funghi
  • Indivia
  • Porri
  • Radicchio
  • Rape
  • Ravanelli
  • Sedano
  • Spinaci
  • Topinambur
  • Zucca

Con l’arrivo della stagione invernale, il consumo di verdure rappresenta il modo ideale per rinforzare e depurare l’organismo e per affrontare le fredde insidie dei mesi di dicembre e gennaio. Mangiando regolarmente frutta e ortaggi stagionali facciamo del bene all’organismo e supportiamo il nostro sistema immunitario.

Zuppa di cardi: una ricetta semplice per il vostro Natale

I cardi rappresentano una verdura tipica della stagione invernale e tradizione vuole che questo alimento venga consumato durante il periodo natalizio all’interno di zuppe e minestre, come primo o come antipasto. Una volta puliti e cotti adeguatamente, i vostri cardi diventeranno l’ingrediente perfetto per un piatto semplice, leggero e dal grande gusto. Ecco di cosa avrete bisogno per una ricetta per 4 persone:

  • Cardi 800 g
  • Olio di oliva extravergine 20 g
  • Grana Padano Dop grattugiato 100 g
  • Burro 40 g
  • Uova 4
  • Limone 1
  • Brodo di carne
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per preparare la vostra zuppa di cardi, iniziate con il pulirli eliminando le foglie più esterne e spuntando le estremità. Per evitare che i vostri cardi anneriscano, tagliate le coste a pezzetti di circa 5 cm e lasciatele a mollo in una ciotola con acqua e limone. Scolate i cardi e lessateli in acqua salata e bollente per circa 15 minuti. Nel frattempo che la vostra verdura diventi morbida e tenera, sciogliete il burro con dell’olio e fate poi saltare in padella con sale e pepe i vostri cardi bolliti. Versate i cardi in un nuovo tegame e aggiungete il brodo di carne. Cuocete il tutto per circa 5-10 minuti. Prendete ora le 4 terrine in cui servirete la vostra zuppa e versate un uovo in ognuna di esse. Sbattete le uova, aggiungendo il formaggio grattugiato e aggiungete infine ai vostri piatti il brodo caldo con i cardi. Il calore del composto cuocerà le uova e la vostra zuppa di cardi sarà pronta per sorprendere con gusto i vostri cari!

Frutta di stagione a dicembre: cosa comprare

Il mese di dicembre offre sul mercato una grandissima varietà di frutti di stagione, che allietano le nostre tavole con i loro sapori unici e aromatici e dando un tocco salutare alle nostre vacanze di Natale. Il consumo quotidiano di frutta di stagione in quantità regolari è un’ottima soluzione per prepararsi all’arrivo delle prime fredde giornate invernali e conoscere la stagionalità di frutta e verdura è essenziale per scegliere i prodotti più buoni e freschi da avere sulle vostre tavole durante le feste. Di seguito Fruttattiva vi offre alcuni spunti per trascorrere un Natale all’insegna di salute e benessere e per scegliere la frutta che non deve mai mancare nella vostra spesa di dicembre:

  • Arance
  • Cachi
  • Castagne
  • Clementine
  • Cedri
  • Pompelmo
  • Limoni
  • Mandarini
  • Mele
  • Melograno
  • Kiwi
  • Pere

Consumare frutta durante l’inverno significa compiere una scelta preziosa per il nostro organismo e aiuta a conservare il nostro benessere e a rinforzare le nostre difese immunitarie. La frutta di stagione in inverno è ricca di fibre, sali minerali, vitamine e antiossidanti e allieta le nostre tavole con colori caldi e aromi intensi. Se siete indecisi sulla frutta da acquistare a dicembre, potete consultare i consigli di Fruttattiva e scoprire quali sono i frutti invernali con più vitamine!

Pompelmo rosa: benefici e controindicazioni per la stagione invernale

Dicembre è il mese per eccellenza degli agrumi e il pompelmo rosa è un frutto di stagione tipico del periodo invernale e dai mille benefici. A differenza del pompelmo giallo, il pompelmo rosa ha una buccia più sottile e si presenta meno amaro, grazie alla ricchezza di zuccheri di cui dispone. Il suo particolare colore rosa nasce da un’alta concentrazione di caroteni e antociani, mentre la presenza del licopene fa di questo frutto tipico di dicembre un potente antiossidante. Fra le tante proprietà benefiche del pompelmo rosa si annoverano l’importante funzione di rinforzo del sistema immunitario, grazie alla vitamina C, e il ruolo di contenimento dei livelli di colesterolo e trigliceridi. La presenza di potassio rende infine questo agrume invernale un forte energizzante e un valido alleato contro cellulite, ritenzione idrica e gonfiore. Assumere eccessive quantità di pompelmo rosa può avere, però, alcune controindicazioni, in quanto delle particolari sostanze contenute nel suo succo possono rallentare o addirittura inibire l’azione degli enzimi della famiglia CYP3A, responsabili della metabolizzazione dei farmaci a livello del fegato.

Perché è importante mangiare frutta e verdura di stagione?

A quanti di voi è capitato di gustare fragole a dicembre o di mangiare peperoni e zucchine durante la stagione invernale? La diffusione della Grande Distribuzione Organizzata e la forte globalizzazione che caratterizza i nostri mercati ci permettono di acquistare frutta esotica e di riempire il carrello della nostra spesa natalizia con prodotti disponibili tutto l’anno e provenienti da Paesi lontani. Mangiare frutta e verdura fuori stagione è diventata ormai un’abitudine ben radicata nella nostra quotidianità, ma allo stesso tempo rispettare la stagionalità della frutta e della verdura è importante per assaporare dei prodotti di qualità che siano genuini e che rispettino la ciclicità della natura, senza nuocere alla nostra salute e a quella dell’ambiente.

Categorie

Articoli recenti

Archivio