Caricamento
Curiosità
melagrane

Melograno o melagrana? Il frutto autunnale più gustoso di tutti è tornato ad abbellire le nostre tavole. Ma quante ne sapete sulla melagrana? Qual è la sua storia e la sua origine? Quali sono le ricette più famose con la melagrana? Perché è definito un superfood?

Scoprilo con Fruttattiva!

La melagrana, tutto quello c’è da sapere

Cominciamo questo approfondimento con il chiarire l’eterno dilemma: si dice melograno o melagrana? Il melograno è l’albero. Il frutto del melograno, quello di cui tutti andiamo matti, è la melagrana!

Ma da dove viene il melograno? Qual è il suo vero nome e perché si chiama così?

Il melograno è una pianta appartenente alla famiglia delle Lythraceae e il suo vero nome è Punica Granatum.  Il nome di genere Punica deriva dal nome della regione geografica costiera appartenente alla Tunisia con città simbolo Cartagine ed ebbero questo nome proprio perché i romani riuscirono ad assaporare la bontà della melagrana solo perché importata da questa regione.

Il melograno è però originario di una terra ancor più lontana, l’Asia sud-occiedentale. Oggi viene coltivato in Armenia, Azerbaigian, Afghanistan, Iran, Turchia e Israele e fu introdotto in America Latina da parte dei Conquistadores a metà del 1700.

Tra le diverse leggende sulla melagrana, ce n’è una che riguarda proprio le sue origini: si dice che il melograno e il suo frutto siano stati un regalo di Madre Natura per la sua bontà e la sua forma abbastanza atipica, infatti addirittura in virtù di questa stranezza dal sapore formidabile, alcuni popoli antichi considerarono la melagrana un vero e proprio miracolo.

Melograno: benefici per la salute

Il frutto del melograno fa parte di quei cibi che contengono numerose vitamine, in particolare provitamina A e sono ricchissimi di vitamina C.

È un alimento indicato nelle diete ipocaloriche, infatti ogni 100 gr di prodotto sono contenute solo tra le 50 e le 60 Kcal, tenendo conto che l’80% del peso della melagrana è composto solo ed esclusivamente da acqua.

Non apporta colesterolo, non contiene glutine, non contiene lattosio e istamina.

La melagrana è un’ottima fonte di sali minerali come potassio, fosforo, ferro, sodio, zinco, manganese e rame.

La proprietà del melograno, il superfood che ci fa bene

Oltre a tutte le vitamine, le proteine e i sali minerali, cos’altro è in grado di fare la melagrana per il nostro organismo? 

Il frutto del melograno ha:

·         proprietà antidiarroiche e astringenti: grazie ai tannini presenti nella corteccia, nei fiori e nella scorza della melagrana essiccata utilizzata in decotto;

·         proprietà rinfrescanti del cavo orale: l’infuso dei fiori di melograno è in grado di rinfrescare le gengive e il cavo orale donando una sensazione di refrigerio;

·         proprietà antitrombotiche e antiallergiche grazie alla presenza dei flavonoidi all’interno del frutto del melograno.

 

Ricette con melograno, facili e gustose

Quante ricette si possono preparare con la melagrana? Le migliori per te selezionate da Fruttattiva!

Risotto alla melagrana

Una ricetta per stupire i vostri ospiti, il risotto alla melagrana è il giusto compromesso tra novità e bontà assicurata.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr di riso per risotti
  • 400 gr di melanzane
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 melagrana
  • 1 cipolla
  • 1 noce di burro
  • Olio EVO q.b.
  • Pepe q.b.
  • Brodo vegetale q.b.

Sgranate per bene la melagrana, frullate il contenuto lasciandone da parte qualcuno e filtrate il composto ottenuto. Pulite e tritate la cipolla, mettetela in una padella con un filo d’olio e fatela dorare. Aggiungete il riso alla cipolla e fatelo tostare aggiungendo il vino per sfumarlo. Dopo aver lasciato evaporare il vino aggiungete il brodo e lasciate cuocere mescolando di continuo in maniera dolce. Aggiungete a filo il succo di melograno e lasciate ancora cuocere. A fine cottura, aggiungere il burro, il pepe e i chicchi di melagrana avanzati per guarnire.

Insalata con pollo e melagrana

Un piatto semplice, fresco e leggero, l’insalata con pollo e melagrana metterà d’accordo tutti.

Ingredienti per 4 persone

  • 700 gr di petto di pollo
  • ½ limone
  • 2 melagrana
  • 150 gr di insalata verde
  • 60 gr di farina 00
  • Olio EVO q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Sgranate la melagrana, frullate i chicchi lasciandone da parte alcuni e filtrate il composto ottenuto. Intanto tagliate a strisce sottili il pollo e mettetele a marinare con il succo di melagrana per 45 minuti in frigorifero. Dopo la marinatura, scolate il pollo, posatelo su uno strato di carta assorbente e subito dopo impanatelo nella farina. Prendete una padella, versate un filo d’olio e quando si sarà scaldato mettete a cuocere il pollo panato. A fine cottura, aggiungete sale, pepe, il succo di mezzo limone, i chicchi di melagrana e l’insalata. Mescolate per bene e servite.

Yogurt, melagrana e menta

Può essere un dolce oppure una merenda, yogurt, melagrana e menta è il dessert gustoso ideale per il tuo break di gusto.

Ingredienti per 4 persone

  • 350 gr di Yogurt Greco
  • 2 melagrana
  • Foglioline di menta fresca q.b.
  • Miele q.b.

Come sempre partite dalla melagrana, sgranatela e riponetela da parte. Intanto mescolate in una ciotola lo yogurt greco con il miele a filo. Prendete 4 coppette, mettete alla base di ognuna i chicchi di melagrana e qualche fogliolina di menta e ricoprite con lo yogurt greco ben amalgamato. Guarnite ogni coppetta con altre foglioline di menta e servite.

Chi di voi ha voglia di melagrana? La trovate da Fruttativa, vi aspettiamo!

Categorie

Articoli recenti

Archivio