Caricamento
Ricette

Cosa sono le nespole?

Le nespole sono un frutto tipico della stagione primaverile consumato all’inizio dell’estate che si è diffuso dapprima nell’Europa Centrale dall’Asia, per poi essere soppiantato dal nespolo giapponese, che corrisponde a all'albero da frutto che dà ciò che oggi consideriamo comunemente nespola.
Il frutto dell’albero del nespolo, la nespola, ha forma tondeggiante e una buccia chiara di colore verde quando è immatura e giallo-arancio quando matura, ha dimensioni che possono variare a seconda della tipologia, ma che generalmente vanno dai 2 ai 3 cm di diametro. 

Differenza tra nespolo comune e nespolo giapponese

Il nespolo germanico in Europa e nel resto del mondo è stato oggi sostituito commercialmente dal nespolo giapponese, diffuso ovunque in Italia con differenze d’uso: al nord l’albero del nespolo (molto resistente alle basse temperature) è utilizzato molto anche come pianta ornamentale, ma è molto noto anche al sud, come ad esempio dimostra l’esistenza della famosa “Casa del Nespolo” ad Aci Trezza, in Sicilia, borgo marinaro scenario del romanzo I Malavoglia di Giovanni Verga, ancora oggi visitabile.

Quando si raccolgono le nespole?

Il frutto del nespolo giapponese matura molto velocemente a seconda della regione in cui si trova, tendenzialmente possiamo dire che le nespole vengono raccolte tra maggio e giugno, rientrando tra i frutti primaverili ed estivi a seconda delle zone di coltivazione e dunque di fruttificazione, come abbiamo già detto in questo articolo sulla frutta di primavera.

Nespole, proprietà e benefici

Cosa contengono le nespole? E quali proprietà hanno? Come molti altri frutti (ad esempio il frutto del melograno), la nespola è composta prevalentemente da acqua e, anche per questo, viene considerata un frutto sano, con proprietà diuretiche. Le nespole fanno bene alla salute e sono un frutto ideale da inserire in dieta, perché ha un alto potere saziante e uno scarso apporto di calorie

100 grammi di nespole hanno infatti 47 calorie (considerando che una nespola pesa mediamente 30 grammi)

Le nespole contengono vitamina A, vitamine del gruppo B, sali minerali e soprattutto vitamina C. Tra i benefici della nespola, anche quello di essere un frutto diuretico che fa bene all’intestino, essendo una buona fonte di fibre e pectina.

Controindicazioni delle nespole

Non ci sono particolari controindicazioni legate al consumo di nespole, se non nel caso di un consumo eccessivo: l’unica accortezza è legata al nocciolo della nespola che risulta tossico per l’organismo poiché contiene acido cianidrico e che dunque non può assolutamente essere mangiato. Tuttavia, il nocciolo della nespola viene utilizzato in parte per la preparazione di un liquore di nespole, il famoso Nespolino.

Come si mangiano le nespole?

Le nespole sono un ottimo spuntino salutare e dolce anche per chi segue una dieta essendo, come detto poco fa, frutti con un basso apporto calorico. Il loro sapore le rende perfette per la preparazione di marmellate, torte e ciambelle, cheesecake, biscotti, confetture ma anche per gustose e fresche insalate da abbinare anche con gamberi. 

Ricetta salata con le nespole: l'insalata con nespole e gamberi

Nell'ambito delle ricette salate, le nespole sono un frutto un po' dimenticato e sottovalutato: eppure il sapore di questo frutto antico ben si sposa con diversi sapori salati, ed è perfetto in estate per una fresca insalata con gamberi. Vi serviranno pochi e semplici ingredienti:

  • nespole
  • gamberetti già sgusciati
  • limone
  • lattuga
  • rucola
  • olio
  • sale
  • pepe

Pulite le nespole sbiucciandole e privandole del nocciolo, per poi tagliarle a pezzetti. Spostatele in una coppa e fatele marinare con succo di limone e un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Lavate la lattuga e tenetela da parte. A questo punto dedicatevi ai gamberetti già sgusciati (o da sgusciare se freschi), versateli in padella con olio e sale (poco olio!), fate rosolare e spruzzate un po' di lime o limone. Una volta pronti, fateli raffreddare e conditeli ancora secondo i vostri gusti (sale, pepe). Prendete la lattuga già lavata e unite gamberi e nespole marinate, unendo anche la rucola. 


 

Categorie

Articoli recenti

Archivio