Caricamento

Tuberi e radici

I tuberi sono alimenti di origine vegetale, ricchi di amido, proteine e proprietà nutrizionali capaci di dare all’uomo un importante apporto di energia; le patate, ad esempio, rappresentano in alcuni paesi la prima fonte di nutrizione e vengono usate per realizzare piatti di ogni tipo, oppure per essere servite lesse e al forno con l’aggiunta di un filo d’olio. Spesso tuberi e radici vengono confusi, per questo una distinzione è d’obbligo. Il tubero è la parte della pianta che accumula sostanze nutritive, come l’amido e una bassa percentuale di acqua (ecco perché alcune specie di tuberi, come la patata e il topinambur, risultano molto nutrienti), mentre le radici sono quella parte della pianta che accumula acqua e sali minerali, come le carote, lo zenzero, la barbabietola o il sedano rapa.

I MILLE USI DELLO ZENZERO

Dalla barbabietola rossa al topinambur, abbiamo diverse tipologie di tuberi e radici utili in cucina e per dare un tocco diverso a piatti di ogni tipo. Le nuove tendenze della cucina e della ristorazione prevedono un uso indispensabile di queste verdure, un esempio? Lo zenzero, un vero e proprio concentrato di acqua, vitamine e proteine amato da tutti e usato per la realizzazione di dolci, ciambelle, cocktail, salse e centrifugati. Provare per credere!

Richiedi informazioni

Campi obbligatori*

Invia